in:

Pensioni da rivalutare, tasse da diminuire, fondi per la non autosufficienza: sono le richieste dei pensionati della Cgil.

Inizia domani una settimana di mobilitazione indetta dai pensionati aderenti allo Spi-Cgil. Li vedremo distribuire volantini nei principali mercati della provincia, nelle polisportive, nei centri anziani e nel corso delle più importanti manifestazioni. I pensionati chiedono l’avvio di un tavolo di confronto con il governo e, in particolare, con il ministro del welfare Sacconi. In un momento di oggettiva difficoltà economica sono le fasce sociali più deboli a farne le spese: lo Spi-Cgil chiede la rivalutazione delle pensioni, la diminuzione della pressione fiscale e il fondo per la non-autosufficienza.


Riproduzione riservata © 2016 TRC