in:

Il Gruppo Hera ha presentato l’offerta vincolante conclusiva per l’acquisizione del 25% di Aimag, messo in vendita dalla stessa azienda di servizi ambientali di Mirandola.

Il Gruppo Hera ha presentato l’offerta vincolante conclusiva per l’acquisizione del 25% di Aimag, messo in vendita dalla stessa azienda di servizi ambientali di Mirandola. Dopo l’acquisizione di Sat, con l’ingresso in Aimag, seppur in minoranza, Hera consolida così la propria leadership nel modenese ed entra in Lombardia, nel mantovano, dove Aimag svolge servizi in 7 comuni. L’offerta di Hera raggiunge i 35 milioni indicati nel bando dell’azienda della bassa modenese, con il presidente della multiutility, Tomaso Tommasi di Vignano, che sottolinea come “sottesa all’operazione vi sia una forte valenza industriale che consentirà di conseguire importanti sinergie operative, integrando reti, sistemi di smaltimento, strutture operative e commerciali, nel rispetto della reciproche peculiarità”. Ora toccherà al cda di Aimag dare il via libera finale alla vendita.


Riproduzione riservata © 2016 TRC