in:

I saldi in tempo di crisi economica. Domani parte la stagione degli sconti anche nella nostra provincia. Tante le aspettative di clienti e commercianti.

Invertire una tendenza negativa che sta proseguendo ormai da mesi e rilanciare il settore: con queste aspettative iniziano domani, anche nella nostra provincia, i saldi estivi. Fino al 5 settembre potremo contare sugli sconti di fine stagione, cercare l’affare, acquistare il capo che avevamo adocchiato alcune settimane fa approfittando di un prezzo più ragionevole per le nostre tasche. Mai come quest’anno i saldi sono attesi anche dai commercianti – fa notare Paolo Ivassich, presidente di Federmoda Confcommercio Modena. Ad evidenziare le difficoltà del settore arrivano anche i dati elaborati dall’Osservatorio di Confesercenti, che ha analizzato l’andamento di oltre cento aziende: nei primi tre mesi dell’anno i ricavi sono calati del 6,2%, rispetto allo stesso periodo del 2008. “E anche il tentativo di mettere in atto azioni straordinarie per dare un impulso positivo alle vendite ha sortito risultati tiepidi” – rincalza Isabella Sabadini, presidente provinciale di Fismo Confesercenti. In questa situazione di crisi, le associazioni di categoria puntano sulle regole certe e trasparenti. Confesercenti ricorda ‘Saldo Amico’, una sorta di bollino blu che per i commercianti significa cambiare la merce in caso di difetti o rotture, accettare i pagamenti con moneta elettronica e indicare il doppio prezzo sulla merce esposta. Regole, ma quelle che mancano, anche per Confcommercio che punta il dito contro le vendite promozionali: “andrebbero vietate nei 40 giorni precedenti l’inizio dei saldi”. Ascom Confcommercio sollecita la definizione di un calendario comune, per uniformare l’avvio delle vendite di fine stagione in tutte le regioni per evitare, come succede quest’anno, che il Friuli Venezia Giulia abbia autorizzato gli sconti dal 15 di giugno e la Toscana debba aspettare fino al 12 luglio. Modena e l’Emilia Romagna, lo ripetiamo, partono domani.


Riproduzione riservata © 2018 TRC