in:

10 piccole imprese carpigiane insieme in un progetto di filiera. Tante competenze che consentono di offrire alle aziende della moda un prodotto di abbigliamento completo in tutte le sue fasi.

Quando il mercato si restringe in termini di domanda e quando, per ragioni di maggior oculatezza, si tende a chiedere prodotti finiti, nella logica di ciclo completo di produzione – dall’ideazione fino all’imbusto e alla logistica – ecco che si ricorre alla filiera. 10 piccole imprese tessili di Carpi si sono messe insieme per aderire a un progetto regionale che ha come obiettivo quello di offrire al mercato tutte le tipologie di produzione del multiforme mondo della moda. Da anni, Cna e Lapam, lavorano in questo senso. Un modo per affrontare una competitività sempre più agguerrita e una riduzione generalizzate dei consumi. Con Fashion Contract, questo il nome del progetto, sarà possibile offrire dalla confezione sartoriale alla felpa.


Riproduzione riservata © 2016 TRC