in:

Dal primo luglio una quattordicesima per i pensionati ultra 64enni titolari di pensioni basse, somma non tassata.

Una buona notizia per i pensionati: dal 1° luglio riceveranno la 14^, una somma non tassata che viene corrisposta ai pensionati che hanno compiuto o stanno per compiere 64 anni di età e sono titolari di pensioni basse, circa 3 milioni e mezzo di persone. L’importo varia ed è determinato anche dalla quantità di contribuzione versata durante la vita lavorativa. Il sindacato pensionati della Cgil ricorda che questo beneficio economico è frutto di un accordo firmato nel 2007 con il Governo Prodi e doveva essere il punto di partenza per la rivalutazione progressiva di tutte le pensioni. Nessuna risposta – denuncia il sindacato – è arrivata dal governo Berlusconi che ha invece investito sulla social card: una beffa, per lo Spi-Cgil, dato che si tratta di una carta acquisita da appena 500mila persone. Il sindacato e il patronato Inca invitano i modenesi a recarsi nei propri uffici di Modena e provincia per controllare gratuitamente se la quota della 14^ erogata corrisponde al diritto acquisito.


Riproduzione riservata © 2016 TRC