in:

Sciopero all’Annovi Reverberi di Modena e Bomporto. Per 13 settimane i 290 dipendenti saranno in cassa integrazione, con modalità decise unilateralmente dall’azienda. Sciopero anche domani.

La cassa integrazione ordinaria decisa unilateralmente dall’azienda partirà il 14 aprile nello stabilimento di Modena e il 4 maggio a Bomporto e riguarderà tutti i 290 addetti. La risposta dei lavoratori è stato lo sciopero indetto oggi all’Annovi Reverberi, con presidio davanti ai cancelli dei due stabilimenti. La proprietà ha spiegato la decisione con il calo degli ordinativi (- 45% per le macchine agricole e – 49% per le macchine industriali) ma poi – dicono i sindacati – non ha ascoltato le nostre proposte. Sindacati ed Rsu chiedono di poter concentrare le ore di lavoro su tre giorni, spendendo meno tempo e risorse negli spostamenti quotidiani. Tra le altre proposte presentate, i sindacati suggerivano di affrontare questo periodo di calo della produzione, smaltendo tutte le ore di ferie e permessi arretrati che, a febbraio, ammontavano a 5.400 ore.


Riproduzione riservata © 2016 TRC