in:

Allarme occupazione anche nelle imprese commerciali. A lanciarlo, il presidente nazionale di Confesercenti, Marco Venturi, a Modena per l’assemblea provinciale che ha eletto Massimo Silingardi.

Saldo negativo, nel 2008 in Italia, di 44mila imprese commerciali, 8mila del turismo, quando ancora la crisi era agli inizi. “Il rischio concreto – ha detto oggi agli associati modenesi, il presidente nazionale di Confesercenti Marco Venturi – è che nel 2009 vada decisamente peggio”. Ne discende un allarme occupazione che tocca indistintamente dipendenti ed esercenti che cessano l’attività. Una crisi che non risparmia Modena dove nel 2008 il fatturato complessivo delle 1300 imprese monitorate da Confesercenti è sceso del 17%.Una sfida difficile per Massimo Silingardi, eletto oggi pomeriggio, nuovo presidente provinciale dell’associazione al posto di Francesco Rubbiani. Il 49enne imprenditore, titolare di una ditta di servizi che opera nel campo degli arredi per ufficio, già responsabile dell’area Modena, scommette sulla ripresa, ma chiede alle banche di fare di più per sostenere le 4500 piccole e medie imprese associate…


Riproduzione riservata © 2016 TRC