in:

La fiera in tempo di crisi: punta sulle novità e la tradizione la multifiera 2009. Nuovo nome, nuova formula d’apertura.

Da campionaria a multifiera per diventare, quest’anno, ‘In fiera’. Parliamo della classica Fiera di Modena, giunta alla 71esima edizione, sempre molto amata dai modenesi, divenuta uno degli appuntamenti fissi di primavera. Malgrado la crisi generalizzata, che ha investito tutti i comparti della produzione e del commercio, l’edizione 2009 della fiera di Modena punta a mantenere numeri importanti tra i visitatori e gli espositori. Prima novità di rilievo i giorni di apertura: la manifestazione verrà anticipata di una settimana e durerà come sempre sette giorni, suddivisi su 2 week end, dal 17 al 19 e dal 23 al 26 aprile. Il padiglione A sarà interamente dedicato alla casa; nel padiglione B troveranno spazio l’abbigliamento, l’artigianato e l’enogastronomia, con le quattro eccellenze del nostro territorio: lambrusco, prosciutto, parmigiano e balsamico. Nel padiglione C verrà allestita una mostra con i gioielli della motoristica modenese. Anche la fiera di Modena vuole la sua reginetta e il 25 aprile verrà eletta Miss Fiera 2009, di fatto la prima selezione per Miss Italia.


Riproduzione riservata © 2016 TRC