in:

Inflazione, un nuovo calo a dicembre, ma il 2008 complessivamente ha registrato il record dal 2001.

Il calo dei consumi si accompagna, in queste ultime settimane, anche ad un calo dei prezzi dovuto sostanzialmente al decremento progressivo del costo del petrolio che da 150 dollari al barile di luglio è passato ai 40 del mese scorso. L’inflazione a Modena-città, a dicembre, ha fatto segnare una diminuzione dello 0,1% facendo scendere il tasso tendenziale annuo al 2,8%. In realtà il 2008, nonostante il calo dei mesi autunnali, si chiude con l’inflazione a quota 3,5%, cifra record dal 2001: a pesare, infatti, è l’impennata dei prezzi registratasi in estate. Secondo i calcoli effettuati dall’ufficio di statistica del Comune di Modena, infatti, si evidenzia, ad esempio, che a dicembre il prezzo della pasta è diminuito dello 0,7%, ma su base annua il prezzo continua ad essere superiore del 20,6% rispetto a dodici mesi prima.


Riproduzione riservata © 2016 TRC