in:

Nuovo venerdì nero per i mercati, con i listini europei che sono arrivati a perdere fino al 10%. Anche buona parte degli istituti bancari modenesi hanno chiuso in ribasso.

Il valore delle azioni di Unicredit è stato sospeso, nel corso della giornata, per eccesso di ribasso, aveva cioè perdite superiori al 10%. Ripresosi, ha comunque chiuso con perdite intorno all’8%. Meglio, se così si può dire, il valore delle azioni del Banco Popolare e della Banca popolare dell’Emilia Romagna che hanno chiuso con un ribasso del 5 e del 4%. I mercati italiani complessivamente hanno avuto perdite minori rispetto a quelli europei. La situazione finanziaria generale, determinata per buona parte dal rischio, di una lunga fase recessiva, resta molto delicata, con una fortissima volatilità dei mercati.


Riproduzione riservata © 2016 TRC