in:

In Agosto i prezzi al consumo segnano ancora un +0,2%, ma il tasso tendenziale annuo rimane stabile appena sopra il 4%.

Rallenta la corsa dell’inflazione: a Modena, nel mese di agosto, i prezzi subiscono ancora una piccola variazione verso l’alto dello 0,2%, ma il tasso annuo tendenziale rimane stabile a quota 4,1%. Di fatto, il vero banco di prova sarà settembre, con il ritorno alla quotidianità per le famiglie: sarà allora che potremo constatare se il calo dei prezzi delle materie prime, petrolio e cereali in particolare, si riverberà anche sul costo dei prodotti al dettaglio. Che quest’anno sia stato un anno di grande difficoltà è confermato anche dagli aumenti delle singole voci prese in considerazione dall’Ufficio di statistica del Comune di Modena: il prezzo della pasta, ad esempio, su base annua, è cresciuto del 26%, quello delle farine del 22%, l’abitazione del 29%, i carburanti del 22%.


Riproduzione riservata © 2016 TRC