in:

Un prezzo amico per frutta e verdura in 21 negozi al dettaglio di Modena: partirà dal primo maggio la nuova iniziativa contro il carovita del comune di Modena.

Sarà la paletta di "Prezzo amico" a contraddistinguere, a partire dal primo maggio, i prodotti che, fino al 31 agosto, manterranno bloccato il prezzo al kg. Qualche esempio? 4 euro per le fragole di provenienza romagnola, contro gli oltre 7 euro segnalati a marzo 2008. E ancora: 2 euro per i limoni o 1 euro e 50 per le carote di prima scelta. Un paniere di prodotti di frutta e verdura a prezzo conveniente e bloccato. Un accordo raggiunto unendo le forze dei dettaglianti del settore ortofrutta "Il grappolo", delle loro associazioni e dell’amministrazione comunale, per sostenere i consumatori nella battaglia contro i rincari. I 21 negozi che hanno aderito a "Prezzo amico" sono Alessio 1 in via Bondigli 108, Alessio 2 in via Giardini 240, Alessio 3 in calle di Luca 16, Frutta e verdura di Dante Vezzelli in via Fratelli Rosselli 167, La bottega in via Vaciglio centro 546, Frutta e verdura di Eugenia Jurii in via Vignolese 1280 a San Damaso, Frutta e verdura di Daniele Mariani in largo Garibaldi 10, Agrumi di Sicilia in via Vignolese 1247, Ortofrutta di Meris Manni in via Emilia est 87, Ortofrutta di Annalisa Tomasello in via Ciro Menotti 394, Ortofrutta di Claudio Maini in viale Storchi 375, Frutta e verdura di Iris Garagualli in via Puccini 142, Frutta e verdura di Francesco Fanelli in viale Buon Pastore 76, Alimentari frutta e verdura Milena Martinelli in via Nonantolana 458, L’ortolano in via Emilia ovest 462, Frutta e verdura di Luigi Colombini in via Medaglie d’oro 48, Ortofrutta di Placido La Venia in via Emilia est 537, Frutta e verdura di Cinzia Subazzoli in via Giardini 784, Alimentari Carlo e Rosanna in via Carlo Sigonio 47, Gidue in via Nobili 73, Tutti i frutti in via Bonacini 148/150.


Riproduzione riservata © 2016 TRC