in:

Ecco la nuova lista che, insieme alla cordata guidata da Samorì e quella dell’attuale dirigenza che fa capo a Guido Leoni, tenterà di avere un posto nel nuovo cda della Banca Popolare dell’Emilia Romagna

 In vista dell’Assemblea della Banca Popolare dell’Emilia Romagna che il 10 maggio a Modena dovrà eleggere sei consiglieri di amministrazione sono in corsa tre liste. Alla lista espressione del Cda uscente di Bper e a quella dell’Associazione Azionisti per lo Sviluppo, con capolista l’Avvocato Samorì, si è aggiunta quella presentata oggi formata da 40 tra piccoli, medi e grandi azionisti-soci, rappresentanti l’1e73 percento del capitale sociale. Capolista sarà l’avvocato modenese Giovanni Battista Chiossi, con lui il commercialista vignolese Luca Mandrioli, Maurizio Tortolone, Lazzaro Fontana, Giuseppe Martinelli e Carlo Alberto Gasparini. Secondo il nuovo statuto della Banca, la lista di minoranza che otterrà più consensi avrà la garanzia di avere il capolista eletto nel Cda.


Riproduzione riservata © 2016 TRC