in:

A Formigine, e da domani a seguire le esibizioni dei musicisti anche la Bbc

A raccontarla sembra quasi una sfida da guinnes: preparare ogni giorno, per quattro giorni, una sinfonia di Haydn ed eseguirla la sera stessa. Ma non c’è da stupirsi più di tanto visto che parliamo di Spira Mirabilis, l’orchestra senza direttore, di fatto adottata dal Comune di Formigine, che raccoglie giovani maestri provenienti dalle migliori orchestre europee. Il progetto è stato scelto, l’unico italiano, dal Programma Cultura dell’Unione Europea tanto che, in occasione del festival dedicato al compositore austriaco, da domani al 14 marzo, a Formigine sbarcherà anche una troupe della Bbc.
Amore a prima vista tra Formigine e Spira Mirabilis che negli anni si è cementato tanto da voler metter su casa insieme, se ci passate la metafora. Grazie alla collaborazione con i musicisti e la Regione Emilia Romagna, dal prossimo anno, nel comune modenese nascerà una sala da concerto da 384 posti a sedere.


Riproduzione riservata © 2018 TRC