in:

La rassegna “Suggestioni fra le torri” propone itinerari e iniziative nelle rocche modenesi

Si può partire dall’affresco appena restaurato di un guerriero che nel ‘400 faceva da sentinella al Palazzo dei Pio di Carpi, oppure da un banchetto nella corte di Montegibbio a Sassuolo o dai profumi dell’acetaia nel castello di Spezzano a Fiorano. Senza trascurare le rocche di Finale, i camminamenti del castello di Vignola, il castello di Formigine e le realtà storiche di Levizzano e Castelvetro. Sono solo alcune delle proposte del circuito dei 17 castelli di Modena, tutti aperti in occasione delle Giornate europee del patrimonio del 24 e 25 settembre con ingressi gratuiti o ridotti e decine di appuntamenti con la rassegna:”Suggestioni fra le torri”: visite guidate, spettacoli, laboratori per bambini e ragazzi, presentazione di libri, degustazione di prodotti tipici. Un autentico viaggio attraverso i secoli che continuerà anche nei primi tre week end di ottobre in un territorio costellato di rocche e castelli…
  


Riproduzione riservata © 2018 TRC