in:

Tanti appuntamenti tra Modena e provincia in questa settimana di pre ferragosto. E c’è anche lo skipass.

Quattro concerti e balli nella suggestiva cornice di Piazza Pomposa all’insegna della riscoperta delle tradizioni musicali della campagna e della montagna modenesi. Torna la rassegna “Tradizioni in Pomposa”, organizzata nell’ambito dell’estate modenese del Comune, grazie ad un esperto di folclore locale come Gino Pennica. Si comincia con i “Viulan”, da oltre 40 anni impegnati nel recupero dei canti tradizionali dell’appennino e nella loro riproposta in chiave originale, con l’accompagnamento di chitarre e strumenti a plettro. Il martedì successivo, 17 agosto, sul palco salirà il “Coro delle mondine di Novi”: hanno vissuto la dura esperienza del lavoro in risaia che ora trasmettono instancabili con i loro canti d’amore per la giustizia e la libertà. Le altre date sono il 24 e 31 agosto, sempre alle 21.30. E’ in corso a Maranello la Sagra dell’Assunta organizzata dalla parrocchia San Biagio di Maranello. Fino a domenica 15 agosto si alterneranno momenti solenni come la processione per le vie del paese accompagnata dalla musica del corpo bandistico di Castelvetro, momenti ricreativi e musicali unitamente a degustazioni di prodotti tipici come quelle proposte dal Maranello beach, il risto-bar sulla sabbia allestito in piazza della Libertà. Per l’occasione nel salone delle Suore all’Oratorio sarà possibile visitare una mostra composta da 9 riproduzioni su tela di dipinti di Caravaggio raffiguranti la Beata Vergine. Il 14 agosto in occasione del 22esimo anniversario della scomparsa di Enzo Ferrari per le strade del paese saranno esposte vetture del Cavallino Rampante il giorno di Ferragosto sulla rotonda in centro sarà inaugurata una mostra fotografica dedicata alle vetture Ferrari. Domani grande festa a Formigine, per la tradizionale fiera di San Lorenzo. Nell’antichità, ma era così anche alcuni decenni fa, quella di San Lorenzo era la manifestazione più importante del paese, di grande richiamo per tutta la provincia. Domani le bancarelle apriranno già dalle 8 del mattino; per l’occasione il castello aprirà dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 23, con la possibilità di visite guidate e gratuite nel museo multimediale. In piena estate si fa un po’ fatica a pensare alle neve, ma in realtà è proprio questo il momento giusto per organizzare la stagione invernale. Prende infatti il via in questi giorni la campagna skipass 2010-2011 del Cimone. Non ci sono aumenti dei prezzi, gli skipass costeranno come lo scorso anno e, se saranno acquistati entro il 30 settembre, saranno ancora più convenienti: 441 euro per gli adulti, 262,5 per i ragazzi nati dal ’96 in poi e 398 euro i senior. Dal primo agosto il prezzo salirà a 532 euro per gli adulti e 354 per i ragazzi. Lo stagionale potrà poi essere acquistato anche a rate grazie a una convenzione con il Banco San Geminiano San Prospero.


Riproduzione riservata © 2017 TRC