in:

Inizia, questa sera, con lo spettacolo di un’orchestra giovanile di fiati proveniente dalla provincia di Reggio Calabria, il meeting regionale dei gruppi musicali giovanili “Rataplan".

Da nove anni a questa parte rappresentano l’anteprima del Festival delle bande militari. Prende il via, questa sera, Rataplan, il meeting regionale dei gruppi musicali giovanili. La prima esibizione sarà quella dell’orchestra giovanile di fiati “Paolo Ragone” di Laureana di Borrello in provincia di Reggio Calabria che suonerà, dalle 21.00, in piazza 20 settembre. Domani pomeriggio, invece, dalle 17.30, saranno i giovani delle scuole di musica della regione che invaderanno le piazze e le piazzette del centro storico modenese: concerti sono previsti nell’ex ospedale Sant’Agostino, in piazzetta San Biagio, in piazza Mazzini, in Largo San Giorgio, in piazzetta Sant’Eufemia, in piazza Matteotti, ancora in piazza 20 settembre e in piazza Torre. Il gran finale, domani sera, a Palazzo Ducale. Come vuole la tradizione, i ragazzini del Coro e della Banda giovanile di Assonanza, diretti da Mirco Besutti, si esibiranno con una star. Negli anni passati, abbiamo visto l’incontro con Goran Bregovic, con Nicola Piovani e con David Riondino. Quest’anno tocca agli Avion Travel che per l’occasione rispolverano il loro ultimo lavoro dedicato alle musiche da film di Nino Rota, l’”Amico magico”, come lo aveva affettuosamente ribattezzato Federico Fellini. Da martedì prossimo, invece, 6 luglio, prenderà il via il programma della rassegna maggiore, quella delle Bande militari. Per i primi due giorni, le formazioni ospiti dell’edizione numero 19 si esibiranno in luoghi diversi della città, in provincia e anche, in trasferta, ad Alessandria. Giovedì sera, concerto inaugurale in piazza Roma, venerdì sera concerto di gala a invito nel cortile d’onore di Palazzo Ducale e, infine, sabato sera spettacolo di chiusura della rassegna, di nuovo, in piazza Roma.


Riproduzione riservata © 2017 TRC