in:

Perché una Guardia Nobile di Francesco IV è ricordata sul monumento di Ciro Menotti? A questa domanda tenta di dare risposta lo scrittore Gabriele Sorrentino nel suo ultimo libro.

Al complesso caso giudiziario che coinvolse alcuni degli uomini chiave del governo di Francesco IV nel pieno del Risorgimento modenese, è dedicato il nuovo libro dello scrittore modenese Gabriele Sorrentino intitolato “L’affaire Giuseppe Ricci: perché una guardia nobile di Francesco IV è ricordata sul monumento di Ciro Menotti”. Il volume racconta la storia Giuseppe Ricci, accusato di aver ordito una congiura per uccidere il Duca e catturare la Duchessa Maria Beatrice di Savoia e fucilato il 19 luglio del 1932. Lo sfortunato aristocratico modenese venne poi riabilitato da una corte dell’Italia Unita e trasformato in simbolo di quella rivoluzione liberale che “lui – come precisa l’autore – monarchico convinto aveva di certo osteggiato”.


Riproduzione riservata © 2017 TRC