in:

Prosegue, a Marano sul Panaro, il festival nazionale ed europeo del teatro dei ragazzi. Dedicato alla magia, fa incontrare, sopra e sotto il palco, ragazze e ragazzi provenienti da diverse parti d’Italia e dall’estero.

Una libera rielaborazione de ”Il fantasma di Canterville”, portato in scena dai giovanissimi attori del laboratorio teatrale della scuola secondaria di primo grado Fabriani di Spilamberto. Il Festival del teatro per ragazzi di Marano continua a divertire ed appassionare, rivelandosi una proposta culturale vincente per il territorio e confermandosi come uno degli appuntamenti più consolidati all’interno del panorama del teatro educativo in Italia: un importante spazio di confronto e scambio, con finalità anche culturali ed artistiche. Una rassegna che appassiona sia chi sale sul palco, sia chi assiste in platea. Dedicato quest’anno alla magia, il festival prosegue fino all’8 maggio con appuntamenti mattutini per le scuole e serali per tutti. Mercoledì 5 maggio, in particolare, la rassegna ospiterà alcuni giovani di Villa Sant’Angelo, il paese abruzzese colpito dal terremoto, mentre sabato 8 maggio la grande festa conclusiva vedrà la partecipazione anche dei ragazzi del Marano spot festival di Marano di Napoli.


Riproduzione riservata © 2017 TRC