in:

Inaugurazione ufficiale questa mattina per l’Accademica Lirica di alto perfezionamento di Mirella Freni. La sede si trova nell’ex-ospedale Sant’Agostino di Modena.

Quattro aule con pianoforte, una sala multimediale, una biblioteca ed una sala conferenze. Trova spazio nell’ex-ospedale Sant’Agostino di Modena la nuova sede dell’accademia internazionale di alto perfezionamento per cantanti lirici di Mirella Freni. Il taglio del nastro si è tenuto questa mattina alla presenza della autorità cittadine. La scuola nasce dalla volontà di rendere la città uno dei punti di riferimento per giovani talenti da tutto il mondo, come indicato anche dal protocollo “Modena Città del Bel Canto”. L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e dalla Fondazione Nicolai Ghiaurov, ente nato dopo la scomparsa del famoso cantante lirico di origine bulgara compagno di Mirella Freni e modenese di adozione. Le attività prevedono per il 14 e 15 novembre le audizioni di ammissione e l’anno accademico si protrarrà fino a giugno. Il corso prevede otto intensi giorni di lezione al mese ed è accreditato dalla Regione Emilia Romagna nel catalogo dell’Alta Formazione, grazie alla convenzione con il conservatorio “Vecchi-Tonelli”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC