in:

Inaugura domani pomeriggio alla Casa delle culture di via Wiligelmo la prima Biblioteca multiculturale. E’ stata realizzata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

“Les clamer des Cymbale” è un testo rarissimo di poesie scritte in lingua francese da un poeta del Burkina Faso, trovato usato in una piccola libreria di Strasburgo, dispobile ora, assieme ad altri preziosi volumi, alla biblioteca multiculturale che inaugurerà domani pomeriggio alla Casa delle culture di via Wiligelmo, a Modena. Cinque scaffali raccolgono 700 volumi di letteratura, storia, arte, linguistica, mediazione interculturale provenienti da 13 macroaree linguistiche per un totale di 36 paesi.Ovviamente non manca la sezione italiana: da Dante e Niffoi, passando per Collodi, Morante e Fabio Volo. La biblioteca è stata realizzata grazie ad un contributo stanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena


Riproduzione riservata © 2018 TRC