in:

L’undicesima edizione del Festival delle abilità differenti arriva a Modena. Domani sera al Teatro comunale, con raccolta fondi per l’Abruzzo, e domenica al Comunale di Carpi due eventi imperdibili con grandi star internazionali.

Al Festival delle abilità differenti, la disabilità non c’è. Ci sono artisti capaci di emozionare, come Nici Apfel giovane cantante olandese cieca dalla nascita e Silvia Zaru, di cui avete visto e ascoltato il breve assaggio iniziale. Ma soprattutto c’è l’idea originale della Cooperativa sociale Nazareno di Carpi che da undici anni organizza il Festival, di dimostrare che nonostante difficoltà oggettive di partenza, fisiche e psichiche, un individuo può riuscire a raggiungere l’eccellenza. Un traguardo che hanno sicuramente raggiunto tutti i grandi artisti internazionali che si esibiranno domani sera al Teatro comunale di Modena e domenica a quello di Carpi. Sul palco, venerdì, salirà anche Mirco Mencacci, uno dei più apprezzati montatori del suono del cinema italiano, diventato cieco durante l’infanzia a causa di un colpo di fucile partito accidentalmente. E domenica, ecco Pat Gesualdo che grazie alle percussioni ha vinto al dislessia ed ora applica il suo metodo Dad alla Casa Bianca per aiutare i soldati americani tornati feriti dalla guerra in Iraq e in Afghanistan. E Solidarietà sportivaE sempre in tema di confronto con l’handicap, segnaliamo una bella iniziativa che la neo-nata associazione “Insieme si può” organizza per domenica prossima 24 maggio presso le strutture della Polisportiva Saliceta San Giuliano a Modena. Per l’intera giornata – denominata della “solidarietà sportiva” – ragazzi e adulti disabili faranno sport insieme a ragazzi e adulti normodati, un modo per confrontarsi ognuno con le difficoltà dell’altro. Moltissime le discipline sportive, dal tennis al basket, dal tiro con l’arco al battesimo della sella. L’iniziativa è aperta a portatori di qualsiasi handicap, da quello fisico a quello sensoriale, da quello mentale a quello relazionale.


Riproduzione riservata © 2016 TRC