in:

Le medaglie di Vandelli e Bertoli, ma anche una grande quantità di oggetti e ricordi di sportivi modenesi e non solo, saranno esposti da domani e fino al 27 giugno presso il Fotomuseo Panini. Si chiama “I Giochi mai visti” il progetto che si apre con la mostra che verrà inaugurata domani.

Record e valori olimpici, sportivi modenesi, donne nello sport: ruota attorno a queste tematiche la mostra “I Giochi mai visti”, che verrà inaugurata domani all’interno del Fotomuseo Panini. Un viaggio nella storia dell’Olimpiade attraverso fotografie, simboli e oggetti originali che vanno a formare un ricco patrimonio che mai prima d’ora era stato ospitato da una città italiana. Gran parte della collezione proviene dal Museo Olimpico di Losanna, ma numeroso è anche il materiale messo a disposizione dagli atleti olimpionici modenesi. La mostra, che resterà aperta da domani al 27 giugno è inserita nel contesto di un progetto completo, che comprende anche con la pubblicazione di un volume che ripercorrerà la storia delle olimpiadi, con approfondimenti anche sugli atleti modenesi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC