in:

Saggistica, poesia, narrativa: per due giorni, oggi e domani, il Foro Boario ospita la seconda edizione di Book, esposizione della piccola e media editoria.

Scrivere fa bene, prima di tutto, all’autore. Come la lettura può essere un balsamo portentoso per coloro che la amano. Nella seconda edizione di Book, l’esposizione della piccola e media editoria, visitabile oggi e domani al Foro Boario di Modena si possono ammirare titoli di ogni genere: saggistica, narrativa, poesia, e dentro alle stesse temi originali, come lo è la fantasia che assembla la scrittura creativa, sia essa fantasy, noir o la cosiddetta narrativa non di genere. Libri, autori, case editrici piccole, meno conosciute, ma che stampano ogni anno volumi molto apprezzati e non solo di nicchia, come l’editoria musicale. Oltre 100 autori provenienti da tutta Italia; 65 postazioni allestite in due sale dedicate agli scrittori Elio Vittorini e Leonardo Sciascia e uno spazio dedicato a laboratori per bambini. Non poteva mancare, vista la zona, un ricettario, atipico, dicono gli autori, per raccontare l’altro volto volto della cultura delle redzore modenesi. Infine una curiosità, un volume-prontuario su pesi e misure che vennero uniformati da Francesco quinto d’Este, grande stimolo per scambi e commerci.


Riproduzione riservata © 2016 TRC