in:

Risate e non finire e ciabatte in faccia agli attori e all’arbitro. E’ il singolare esito della serata di improvvisazione teatrale messa in scena ieri sera al Teatro Cittadella di Modena, organizzato da Impropongo.

Scene a raffica per tre tempi di 30 minuti, hanno strappato risate e scrosci di applausi al pubblico del teatro Cittadella di Modena, ieri sera. Un teatro gremito per il match di improvvisazione “All star” tra i migliori giocatori del campionato di Modena, che si sono sfidati con le regole della Lega Canadese. Tra un fischio e l’altro dell’arbitro, Daniele Ferrari, per falli veri o presunti, lo spettacolo è andato avanti senza sosta a colpi di sfide tra la squadra blu e quella rossa. Un successo consacrato dalle centinaia di spettatori, che di volta in volta hanno espresso il loro favore con un cartoncino colorato, o il loro biasimo, con decine di calzature lanciate sul palco. Qualcuna è finita anche in faccia agli attori. La gara è stata all’ultimo voto, anche se, alla fine, sono stati i rossi ad avere la meglio. Ritmo e divertimento per una forma di spettacolo che a Modena, da sempre raccoglie l’entusiasmo di molti appassionati. Ad organizzare i match, e i corsi per gli attori, l’associazione culturale Impropongo. Fino a dicembre è possibile iscriversi ad una serata di prova gratuita dei corsi di Modena. Per informazioni: info@impropongo.it


Riproduzione riservata © 2016 TRC