in:

Con un concerto allo Storchi hanno preso avvio le iniziative organizzate dai vigili del fuoco che culmineranno, sabato, con l’inaugurazione del monumento a loro dedicato, E venerdì al Novi Sad una simulazione aperta al pubblico.

Un concentrato di modenesità: la corale Rossini, la banda cittadina “Ferri” e i vigili del fuoco. Il concerto al Teatro Storchi è stata la prima iniziativa della serie organizzata dal comando di strada Formigina in vista dell’inaugurazione, fissata per sabato prossimo, del monumento al vigile del fuoco, opera dello scultore-pompiere Mauro Vincenzi. Nel corso della serata riconoscimenti sono stati assegnati ai rappresentanti di enti ed associazioni che hanno maggiormente contribuito alla realizzazione del monumento, il primo del genere in Italia. Sul palco sono saliti, tra gli altri, il presidente di Legacoop Vezzelli, Tarcisio Fornaciari di Banca Popolare dell’Emilia Romagna e il presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Modena Andrea Landi. Venerdì mattina, poi, dalle 9.30, dimostrazione-simulazione aperta al pubblico di diversi tipi di intervento da parte dei vigili del fuoco, presenti con mezzi e uomini al Novi Sad. Seguirà pompieropoli, dove i bambini si cimenteranno con finte prove.


Riproduzione riservata © 2016 TRC