in:

Con una Rassegna che celebra i trent’anni della legge Basaglia si apre la nuova stagione culturale al teatro dei segni. L’appuntamento è alle domani 20 e 30 in via San Giovanni Bosco 150.

Inizia domani la stagione 2008/2009 del Teatro dei segni, spazio culturale in via San Giovanni Bosco 150 gestito dalla cooperativa Il Girasole, ARCI, Associazione TeatroXAmore e Teatro dei Venti, in convenzione col Comune di Modena. La novità di quest’anno sarà proprio il programma, che apre il ventaglio della sua offerta artistica e culturale, cercando di consolidare la propria identità sul territorio modenese ma allo stesso tempo di acquisire sempre nuovi spettatori. Fino ad aprile 2009 ci sarà spazio per il teatro dei piccoli, il cinema per le famiglie e lo stage di teatro danza con la performance della STOA, societas raffaello sanzio. Il primo appuntamento domani alle 20 e 30, oltre ad inaugurare la stagione, darà il via alla rassegna cinematografica dal titolo “La mente al cinema” che andrà in scena tutti i martedì fino al 25 novembre. L’iniziativa celebra i trent’anni della legge 180 proposta da Franco Basaglia con cui si arrivò alla chiusura dei manicomi e alla rivalutazione del paziente psichiatrco. Il biglietto di ingresso è di 3 euro, per altre informazioni è possibile visitare il sito www.teatrodeisegni.com


Riproduzione riservata © 2016 TRC