in:

Taglio del nastro, sabato prossimo a Castelfranco per Ri-creazione, biennale dedicata all’arte del riciclo. Giocattoli futuribili e sculture fatte con materiali di scarto saranno dislocati in città.

Inaugurerà sabato pomeriggio a Palazzo Piella, Ri-creazione, biennale dedicata all’arte del riciclo. Un giocattolo nuovo, ma fatto con materiali di scarto, che attivi l’immaginazione del bambino e che al contempo valorizzi la creatività contemporanea. E’ questo l’obiettivo con cui è nata, a Castelfranco, Ri-creazione, la prima biennale d’arte per giovani artisti emergenti dedicata all’arte del riciclo. Da sabato i giocattoli futuribili e le sculture fatte con materiali come carta, plastica, legno, vetro ed alluminio saranno esposti nel centro storico della città. E sarà il sindaco, Sergio Graziosi, a premiare il vincitore, la cui opera è stata selezionata da una giuria di professionisti.


Riproduzione riservata © 2016 TRC