in:

Classico e contemporaneo, uniti, all’interno di cartelloni di altissimo livello. Si aprono ad ottobre la stagione concertistica e quella di balletto del teatro comunale Luciano Pavarotti.

La stagione concertistica 2008/2009 del Teatro Comunale di Modena inizia il 7 ottobre, con la Sydney Symphony Orchestra, che si esibirà, tra l’altro in un brano per flauto e didgeridoo, poi spazio alle orchestre russe, tra le quali la Moscow Radio and Tv Symphony. Sul palco, a marzo, anche grandi violinisti, come Sergey Krylov. Non mancherà come sempre, l’attenzione ai pianisti eccellenti. A novembre si esibirà infatti il duo sorelle Labeque, uno dei più celebri al mondo. Fra i progetti speciali, Modena Gerusalemme, che nel giorno della memoria vedrà un concerto nella chiesa di Sant’Agostino, dedicato alla musica ebraica. Anche la stagione di balletto non deluderà gli appassionati, alternando spettacoli di genere diverso, in un unico cartellone diviso in due periodi dell’anno, autunno e primavera. In questo caso l’apertura è prevista per il 10 ottobre, con “Pitie”, di Alain Platel. A Natale, come tradizione, il balletto dell’opera di Kiev, con lo Schiaccianoci. Per la primavera, rassegna di artisti di respiro internazionale, tra i quali l’Opera di Pechino.


Riproduzione riservata © 2016 TRC