in:

La musica contemporanea esce dai luoghi tradizionali e si immerge nelle gallerie d’arte. E’ la formula già testata del programma “Sconfini 2008” che prende il via giovedì.

La musica contemporanea sconfina nelle gallerie d’arte. Torna anche quest’anno “Sconfini 2008”, il programma di tre appuntamenti che intreccia suoni ed immagini in un percorso che riscopre il rapporto tra le tante espressioni artistiche. La rassegna, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune e dal Centro Musica, si presenta con un cast di artisti di rilievo internazionale, nuovi per Modena. Il primo appuntamento è per giovedì 15 alle ore 19 presso la galleria Vetusta di Via Carteria con l’esibizione del duo Visconti-Prasca – Espinosa. Venerdì 16 sempre alle 19 ma alla galleria D406 di Via Cardinal Morone sarà la volta del duo Lendormìn. A chiudere, sabato 17 alle 19 alla Galleria Mazzoli di Via Nazario Sauro, il violoncellista Rohan De Saràm.


Riproduzione riservata © 2016 TRC