in:

Nessuna ordinanza anti-botti a Modena, il divieto contenuto nel Regolamento di Polizia urbana vale tutto l’anno. Si sta discutendo di un eventuale divieto anche dello spray al peperoncino, dopo i fatti di cronaca di Corinaldo.

Gli appassionati dei Capodanni particolarmente pirotecnici sono avvisati, per la notte di San Silvetro meglio pensare a qualcosa di meno rumoroso per celebrare la fine del vecchio anno, altrimento il rischio è di entrare in quello nuovo con con una sanzione da 100 euro. A Modena i botti sono vietati, non serve un ordinanza a stabilirmo ma il divieto di fuochi d’artificio in centro storico ed in casi di assembramento già previsto nel Regolamento di Polizia Urbana. In città il divieto di far esplodere petardi, articoli pirotecnici e fuochi d’artificio di qualunque genere ( ad eccezione di quelli semplicemente luminosi) è ormai in vigore tutto l’anno ma i controlli ovviamente in questi giorni si intensificheranno. Nel Regolamento si parla di centro storico all’interno del perimetro dei viali

In queste ore il COSP (il Comitato per l’ordine Pubblico e la sicurezza) si sta confrontando in prefettura per garantire la massima sicurezza, dopo i fatti di Corinaldo potrebbe arrivare nelle prossime ore anche il divieto all’utilizzo, per fini sbagliati e di divertimento, dello spray urticante.


Riproduzione riservata © 2019 TRC