in:

L’uomo è stato accompagnato in carcere a Ravenna e trattenuto per l’aggravamento della misura cautelare per recidiva del reato di stalking

La Polizia di Faenza ha arrestato un 33enne marocchino per atti persecutori. L’uomo era appena stato scarcerato per la commissione del medesimo reato. Pochi giorni prima, dopo aver forzato il portone di casa, era entrato nell’abitazione dove aveva vissuto con la ex compagna. La donna, spaventata e intimorita, aveva chiesto aiuto alle forze dell’ordine, che immediatamente intervenute hanno arrestato l’uomo per minacce e stalking. Rimesso in libertà con il divieto di avvicinarsi alla vittima ha invece reiterato il comportamento e dopo avere trascorso la nottata nella cella di sicurezza del Commissariato, è stato accompagnato in carcere a Ravenna e trattenuto per l’aggravamento della misura cautelare per recidiva del reato di stalking.


Riproduzione riservata © 2019 TRC