in:

Ha ceduto hashish a un minorenne sull’autobus che, dopo la scuola, porta gli studenti da Faenza a Modigliana, nel Forlivese

Ha ceduto hashish a un minorenne sull’autobus che, dopo la scuola, porta gli studenti da Faenza a Modigliana, nel Forlivese. Protagonista della vicenda un 19enne di Modigliana, disoccupato, arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti e denunciato a piede libertà dai Carabinieri impegnati nel progetto ‘Scuole sicure’. Il pusher è stato individuato giovedì scorso dai militari mentre si trovava sull’autobus dove, durante il tragitto, ha ceduto a un ragazzo minorenne 2 grammi di hashish ricevendo in cambio 10 euro. All’arrivo a Modigliana, il ‘blitz’ degli uomini dell’Arma: il 19enne è stato trovato in possesso della somma di denaro ricevuta dal minorenne e altri 15 grammi di hashish. Da qui l’arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e la denuncia in stato di libertà alla luce delle investigazioni che hanno permesso di accertare come l’attività di spaccio andasse avanti da alcuni mesi. L’arresto del giovane è stato convalidato, questa mattina, dal Gip del Tribunale di Forlì. Lo riferisce l’Ansa.


Riproduzione riservata © 2018 TRC