in:

E’ stato denunciato a piede libero a Forlì il titolare di un night club, un albanese 43enne già noto alle forze dell’ordine

E’ stato denunciato a piede libero a Forlì il titolare di un night club, un albanese 43enne già noto alle forze dell’ordine, che faceva lavorare nel locale le ragazze in nero, alcune anche prive di permesso di soggiorno. Sospesa l’attività del locale notturno e elevate sanzioni amministrative per 36.200 euro e ammende per oltre 1.500 euro. Questo l’epilogo di una operazione dei Carabinieri e del nucleo ispettorato del lavoro di Forlì, che hanno effettuato una ispezione nel locale nella nottata tra martedì e mercoledì. Nel corso del controllo è stata verificata la presenza di due ragazze straniere prive del necessario permesso di soggiorno valido per svolgere l’attività lavorativa subordinata ed è stata riscontrata la presenza nel night di dodici ragazze assunte ‘in nero’. Il locale, poi, era stato dotato di telecamere a circuito chiuso, per il controllo a distanza delle ragazze, senza la necessaria autorizzazione dell’ispettorato territoriale del lavoro.


Riproduzione riservata © 2018 TRC