in:

Hanno sorpreso tre amici all’uscita di un sottopassaggio di una pista ciclabile, in un parco in periferia a Bologna

Hanno sorpreso tre amici all’uscita di un sottopassaggio di una pista ciclabile, in un parco in periferia a Bologna, e hanno schiaffeggiato e rapinato uno di loro. Gli autori del bullismo sfociato in rapina sono tre minorenni, tutti di 15 anni, poi denunciati: un marocchino nato a Vercelli, un moldavo nato a Biella e un albanese, entrambi con precedenti. Ieri alle 17.40 la polizia di Stato è intervenuta al Parco dei Cedri, in via Dozza, dopo avere ricevuto la richiesta di aiuto di un bolognese di 14 anni: alla centrale operativa aveva riferito che un amico coetaneo era stato rapinato. Sul posto i poliziotti hanno incontrato i due 14enni e hanno individuato il gruppo dove c’erano i tre che li avevano fermati lungo la ciclabile. Dopo avere chiesto di provare una bicicletta, da uno zaino di uno dei due amici un 15enne aveva rubato il portafogli con 10 euro, mentre un altro aveva dato due schiaffi al ragazzo in sella. A un terzo avevano preso il cellulare, che hanno poi restituito, e si sono allontanati con solo il portafogli. All’interno c’erano 10 euro che sono poi stati consegnati alla polizia. I tre 15enni sono stati denunciati per rapina impropria in concorso e affidati ai genitori.


Riproduzione riservata © 2018 TRC