in:

E’ stato sorpreso dal professore di religione con una ‘canna’ di marijuana, un ragazzino bolognese – che era in gita scolastica – è stato segnalato alla prefettura

E’ stato sorpreso dal professore di religione con una ‘canna’ di marijuana, un ragazzino bolognese – che era in gita scolastica nel riminese – è stato segnalato dalla polizia di Stato alla prefettura quale assuntore di droga. Il giovane faceva parte di un gruppo proveniente da Bologna ed era alloggiato in centro a Rimini, presso un istituto religioso. L’altra sera è stato trovato da uno degli accompagnatori, il professore di religione appunto, in possesso di marijuana. L’insegnante, venuto a conoscenza che tra i ragazzi vi era qualcuno che aveva della sostanza stupefacente al seguito, ha chiesto a tutti di svuotare i bagagli, cosa alla quale i ragazzi hanno acconsentito. Il professore ha così scoperto che uno degli studenti aveva con sé un piccolo involucro con sostanza vegetale essiccata che i poliziotti della squadra volante, intervenuti su segnalazione proprio dell’insegnante, hanno appurato essere marijuana. La sostanza è stata sequestrata. Ora il ragazzino dovrà vedersela anche con i genitori.


Riproduzione riservata © 2018 TRC