in:

Continua a far parlare di sè uno dei ragazzini autori del raid vandalico alle scuole Meucci di Carpi

Continua a far parlare di sè uno dei ragazzini autori del raid vandalico alle scuole Meucci di Carpi dell’aprile dello scorso anno. Insieme ad altri rubò alcuni autobus dal deposito per poi distruggere l’ingresso della scuola. Il 17enne che dopo quei fatti si trova in una comunità di recupero di Medolla è stato denunciato per aver danneggiato parte degli arredi della struttura in cui è ospitato ed ha minacciato e picchiato, un altro ospite, un ivoriano di 17 anni con cui ha litigato per futili motivi, procurandogli “policontusioni multiple” giudicate guaribile in 20 giorni. Non è la prima volta che il ragazzo torna alla ribalta delle cronache proprio mentre dovrebbe scontare la pena per aver devastato la scuola, provocando più di mezzo milione di euro di danni.


Riproduzione riservata © 2018 TRC