in:

Un incontro a luci rosse si è trasformato in un incubo per un 44enne di Como arrivato a Modena dopo aver risposto a un annuncio sui social

Un incontro a luci rosse si è trasformato in un incubo per un 44enne di Como arrivato a Modena dopo aver risposto a un annuncio sui social ed essersi accordato per un appuntamento di persona. Invece della ragazza conosciuta in chat, all’incontro si presentano due giovani che convincono il 44enne a salire nel solaio di un palazzo di via Arezzo a Modena prospettandogli piacevoli sorprese. Invece lì avviene il pestaggio. I due lo aggrediscono e scappano con l’iPhone e il portafogli del malcapitato. Mentre uno riesce a far perdere le sue tracce, il complice viene arrestato per rapina. Si tratta di un rumeno di 24 anni. La polizia lo ha rintracciato poco dopo al pronto soccorso dove si era recato per le ferite riportate durante la colluttazione.


Riproduzione riservata © 2018 TRC