in:

Nascosto tra i cespugli, si divertiva a lanciare sassi e biglie di vetro contro le auto in transito.

Si nascondeva lungo la pista ciclabile che affianca l’ex statale 63 del comune di Cadelbosco Sopra, Reggio Emilia. Nascosto tra i cespugli, si divertiva a lanciare sassi e biglie di vetro contro le auto in transito. A scoprirlo i carabinieri che, dopo un servizio di appostamento eseguito nelle vicinanze della ciclabile, hanno colto sul fatto e fermato per tempo proprio mentre stava per lanciare un sasso contro un’autovettura in transito: la sesta in soli due giorni. Con l’accusa di danneggiamento aggravato e continuato è stato denunciato un 15enne reggiano. La perquisizione eseguita presso l’abitazione del vandalo in erba ha permesso di rinvenire e sequestrare un centinaio di bigie di vetro di varie dimensioni compatibili con quelle utilizzate per i danneggiamenti arrecati a 5 autovetture che hanno riportato la rottura del parabrezza, fortunatamente senza conseguenze per i conducenti. I danneggiati avevano raccontato di essere stati colpiti mentre erano in transito lungo via Dante Alighieri. Al vaglio i motivi di quella che sembra essere una gratuita condotta vandalica.


Riproduzione riservata © 2018 TRC