in:

Il ragazzo – a quanto riferito dalla madre, 42enne italiana – l’ha aggredita con una rastrelliera per bici

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di San Giovanni in Persiceto e della Stazione di Crevalcore hanno arrestato un ventenne italiano per maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate. Il ragazzo – a quanto riferito dalla madre, 42enne italiana – l’ha infatti aggredita con una rastrelliera per bici. Non soddisfatto, mentre la donna – che al momento dell’aggressione si trovava all’esterno di un ambulatorio medico a Crevalcore – è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso, il ragazzo è tornato a casa e ha distrutto la macchina del padre. Il 20enne è stato quindi arrestato dai Carabinieri che, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, lo hanno portato in carcere. La donna è stata dimessa dall’Ospedale con una prognosi di sessanta giorni.


Riproduzione riservata © 2018 TRC