in:

Con una scusa ha avvicinato una ragazza di 24 anni che stava tornando a casa e le ha palpeggiato il fondo schiena

Con una scusa ha avvicinato una ragazza di 24 anni che stava tornando a casa e le ha palpeggiato il fondo schiena. A vedere la scena il compagno della giovane, un poliziotto del reparto mobile, che è intervenuto in aiuto alla fidanzata. Nonostante si sia qualificato il molestatore non ha desistito, anzi ha sferrato un pugno al volto dell’agente e ha tentato di lanciargli contro anche un segnale stradale. Ne è nata una colluttazione tra i due che si è placata solo quando il molestatore è stato bloccato da una pattuglia della Polizia di Stato. Protagonista dell’episodio, avvenuto alle 22.40 di ieri in via Santo Stefano a Bologna, è un 24enne romeno con precedenti specifici, che è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per violenza sessuale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC