in:

Intanto parla il titolare del locale: “Noi siamo intervenuti subito ma sono scaramucce che avvengono ovunque – ha detto – facciamo di tutto per tenere lontani i criminali”

Lesioni gravi. Dovranno rispondere di questo reato i due ragazzi albanesi di 17 anni che sabato notte intorno all’una hanno preso a calci e pugni un 14ernne modenese presso il Bar Bamboo al Novi Sad. I due giovani sono regolari in Italia e sono ospiti presso una struttura per minori. Una aggressione violenta per futili motivi, pare un commento ad una ragazza, e all’interno del locale è scoppiato il putiferio. Il ragazzino è stato preso a calci e pugni e i due responsabili sono stati fermati poco dopo dalla polizia. Il 14enne è stato portato in ospedale per le lesioni al volto: la prognosi è di 22 giorni. Matteo Incerti gestisce il locale al centro del Novi Sad, teatro dell’aggressione.


Riproduzione riservata © 2018 TRC