in:

Un ragazzo di 19 anni è stato aggredito con una bottigliata in testa da un coetaneo la scorsa notte, dopo una lite

Un ragazzo di 19 anni è stato aggredito con una bottigliata in testa da un coetaneo la scorsa notte, intorno alle 3 fuori dal locale Becky Bay sulla spiaggia di Igea Marina nel riminese. L’autore della presunta aggressione è stato fermato dai Carabinieri e trattenuto in attesa che venga definita la dinamica dei fatti. Secondo quanto ricostruito dai militari intervenuti sul posto, i due 19enni – che si sono azzuffati per motivi ancora non chiari – avevano iniziato a litigare all’interno del locale da dove sono stati invitati ad uscire dagli uomini della sicurezza. Una volta in strada la lite è continuata, uno avrebbe tirato un pugno, l’altro una bottigliata in testa, ferendo il rivale alla tempia. Il ragazzo ferito, italiano residente in Riviera, è stato trasportato in Ospedale dove è in attesa del referto medico che con ogni probabilità sarà inferiore ai 20 giorni. L’altro, l’aggressore, cittadino italiano di famiglia magrebina residente in zona, è stato trattenuto dai Carabinieri e probabilmente verrà denunciato a piede libero per lesioni personali.


Riproduzione riservata © 2019 TRC