in:

Il fonte era posizionato a destra all’ingresso della chiesa di San Pancrazio dove ora è rimasta solo la colonna.

Una vasca in marmo a forma di conchiglia staccata dal piedistallo e portata via, serviva sia come acquasantiera che come fonte battesimale I ladri del sacro hanno messo a segno un altro colpo. Questa volta siamo alla chiesa di San Pancrazio, vicino a Ponte alto. Il fonte era posizionato a destra all’ingresso della chiesa dove ora è rimasta solo la colonna. Al di là del valore economico quello che ferisce e preoccupa sono le continue violazioni dei luoghi sacri: San Pancrazio, Freto – con un furto fotocopia – la chiesa di Corlo, il Duomo con le pietre di San Geminiano. Qui nella parrocchia di Padre Volpari la porta è sempre aperta , c’è un mercatino dell’usato e il via vai è continuo. la polizia è andata sul posto per i rilievi ma qui a San Pancrazio non ci sono telecamere di sorveglianza.


Riproduzione riservata © 2018 TRC