in:

Un 42enne bengalese, che pensava di concludere un contratto di affitto, è stato rapinato dall’uomo con cui aveva un accordo

Un 42enne bengalese, che pensava di concludere un contratto di affitto, è stato rapinato dall’uomo con cui aveva un accordo, un brasiliano di 29 anni insieme a una connazionale di 28 e un marocchino di 21 anni. E’ accaduto questa notte intorno alle 2 in via Frassinago: dopo avere aspettato il brasiliano in Piazza San Francesco per ore, il 42enne bengalese si è allontanato ed è stato raggiunto dai tre banditi. Uno gli ha puntato un cacciavite alla gola, l’altro una pistola, poi risultata giocattolo, e in tutto gli hanno portato via il portafogli, con circa 450 euro, e il telefono cellulare. Il 42enne ha fatto denuncia alla polizia di Stato che, facendo un sopralluogo in casa dei brasiliani, ha rinvenuto l’arma finta e il cacciavite. I tre banditi sono stati denunciati per rapina aggravata in concorso.


Riproduzione riservata © 2018 TRC