in:

Due malviventi, uno armato di pistola, entravano nella sala scommesse e si facevano consegnare l’incasso

Poco dopo le 22,30 di ieri i carabinieri della stazione di Casalgrande, Reggio Emilia, intervenivano lungo via statale dove era stata commessa una rapina ai danni di un’agenzia di scommesse. Giunti sul posto unitamente alla proprietaria i militari avevano modo di accertare che due malviventi entrambi travisati da un casco da motociclista indossato in modo da corprire il viso, uno armato di pistola, entravano nella sala scommesse e sotto la minaccia dell’arma si facevano consegnare l’incasso, ammontante a varie migliaia di euro, per poi dileguarsi a bordo di un ciclomotore. Quindi l’allarme al 112 e l’intervento dei carabinieri che avviavano le ricerche.


Riproduzione riservata © 2018 TRC