in:

Per violenza sessuale su minore, preso dalla Polizia di Stato

Un pensionato di 65 anni residente in una città del Nord Italia è stato arrestato in flagranza
dalla Polizia di Stato, nel riminese, per violenza sessuale su una minore. L’uomo, al momento detenuto nel carcere dei ‘Casetti’ di Rimini, è stato arrestato mentre molestava una ragazzina di 13 anni, seduta su una panchina.  L’uomo, un 66enne di origine albanese, residente a Brescia, ha avvicinato la ragazzina sulla panchina. Prima qualche parola, poi richieste più esplicite,
davanti a un hotel sul lungomare. Quindi il tentativo di portarla con sé in un luogo più appartato. L’arrivo degli agenti in pattuglia, che hanno arrestato il pensionato, ha salvato la minorenne. A notare la scena, un barista che ha chiesto aiuto ai poliziotti in pattuglia
indicando loro la scena che si stava consumando. Il 66enne ha tentato invano di allontanarsi, ma è stato bloccato e portato in Questura. Gli agenti della squadra mobile hanno quindi proceduto sul caso e, dopo aver ascoltato la ragazzina che, con l’aiuto di uno psicologo specializzato, ha confermato tutte le circostanze, su ordine del pm Luca Bertuzzi, è scattato l’arresto. L’operazione è valsa il plauso del Capo della Polizia agli agenti della Questura di Rimini.


Riproduzione riservata © 2018 TRC