in:

Un pensionato di 77 anni è stato sequestrato e rapinato nella sua abitazione in via Olmetola, nelle campagne di Borgo Panigale. Due uomini con il volto coperto sono entrati dalle finestre del piano superiore e lo hanno aggredito, minacciando anche i suoi cani

Emanuela, una amica di famiglia, racconta cosa è accaduto a Fernando Brighetti, 77 anni, residente in via Olmetola a Borgo Panigale. Lui è ancora troppo scosso per rivivere la violenta rapina che ha subito nella notte tra lunedì e martedì. Era circa mezzanotte e mezza quando, mentre andava in camera con i suoi piccoli e fedeli cani, è stato aggredito da due uomini con il volto coperto, forse originari dell’Est, che lo hanno minacciato con una pistola e lo hanno fatto sedere in una stanza per circa un’ora. Un tempo interminabile, mentre i banditi, entrati dalle finestre posteriori della casa usando una scala appoggiata a una tettoia, rovistavano in casa.

I malviventi hanno anche ferito i due cani che, qualche ora prima del colpo, abbaiavano con insistenza forse per avvertire il padrone della presenza di estranei.

Sul violento episodio indagano i Carabinieri che sono intervenuti insieme agli specialisti delle Investigazioni scientifiche.


Riproduzione riservata © 2018 TRC