in:

Una notte di movida in Piazza San Francesco, con musica fino alle 2.30 del mattino. Chiamate le forze dell’ordine

Una notte di movida in Piazza San Francesco, con musica fino alle 2.30 del mattino. Un gruppo di giovani, infatti, stavano suonando la chitarra quando la polizia municipale – probabilmente avvertita dai residenti – e la polizia di stato sono arrivate sul posto. Gli agenti della questura sono andati in supporto perché alcuni ragazzi del gruppo rifiutavano di collaborare per i controlli del caso. Mentre gli operatori della Municipale procedevano all’identificazione del giovane con la chitarra, che poi è stato sanzionato per avere violato l’ordinanza in vigore in Piazza San Francesco, mentre alcuni che erano con lui si sono mostrati ostili con la polizia di Stato, intervenuta con tre pattuglie, rivolgendo insulti e rifiutandosi di fornire i documenti. Un 41enne di Legnago è stato denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità e interruzione di pubblico servizio. Mentre si procedeva al controllo, anche una ragazza di 29 anni di Lanciano ha insultato gli agenti ed è stata denunciata anche lei per interruzione di pubblico servizio, come lei stessa denuncia anche a un 24enne di Taranto. Denunciato anche un 26enne di Firenze per rifiuto di fornire le proprie generalità.


Riproduzione riservata © 2018 TRC