in:

Sono costati cari i festeggiamenti di laurea ad uno studente 22enne dell’ateneo bolognese trovato ubriaco al volante

Sono costati cari i festeggiamenti di laurea ad uno studente 22enne dell’ateneo bolognese che per celebrare l’ambito traguardo ha caricato sul cofano della propria Fiat Punto un suo coetaneo scorrazzando per le vie di zona Corticella a Bologna, nei pressi dell’uscita numero 6 della tangenziale.
La bravata del neo laureato ha però avuto vita breve perché dopo solo qualche centinaio di metri lo stesso è incappato nel controllo di una pattuglia della Polizia Stradale di Altedo.
Una volta fermata la vettura, gli Agenti, insospettiti dall’inconsueta euforia e dallo stato confusionale dei giovani, hanno proceduto a sottoporre il conducente ai classici controlli etilometrici e gli è stata riscontrata la presenza di 1,10 g/l di alcool nel sangue, un valore piuttosto elevato.
Nonostante il ritiro della patente di guida per almeno 6 mesi e la denuncia in stato di libertà, il neo laureato può considerarsi comunque fortunato: la polizia ricorda che se avesse causato danni fisici al suo coetaneo a causa del pericolosissimo comportamento messo in atto, avrebbe dovuto rispondere anche dei reati previsti dalla nuova legge sull’omicidio stradale, aggravati dallo stato di ebbrezza alcolico.


Riproduzione riservata © 2018 TRC